di Claudio Ernesto Mario Manzati – Milano (Italia)

Quando mi sono accinto a scrivere questo editoriale, due opposti pensieri mi correvano per la mente: il dolore e la profonda sofferenza per la guerra iniziata dalla Russia contro l’Ucraina, e la gioia per il ritorno a un calendario post-pandemia quasi normale che portava alla ripresa di eventi
filatelici internazionali come Londra 2022, Hunflex a Budapest, Helvetia 2022 a Lugano e a quelle successive previste per la seconda parte dell’anno (Indonesia 2022 ad Agosto, Liberec 2022 ad Ottobre con la rinnovata Sildenfing a Ulm ed infine, Monacophil a novembre).

Gli ultimi risultati della filatelia competitiva, tra cui Storia postale e Filatelia tematica, rappresentano i settori di maggiore interesse e popolarità. Perché la storia postale e la filatelia tematica sono così trendy?