di Lorenzo Carra

Il 18 luglio 1870 l’Imperatore francese Napoleone III dichiarò guerra alla Prussia di Re Guglielmo I di Hohenzollern. Subì una serie di sconfitte. Dopo quella di Sedan del 1 e 2 settembre dovette capitolare.

L’Impero Francese finì ed il 4 settembre 1870 fu dichiarata la Repubblica.

I Prussiani invasero la Francia e il 19 settembre completarono l’accerchiamento di Parigi. L’assedio fu lungo e finì solo il 28 gennaio 1871 con la resa di Parigi e l’armistizio. Durante l’assedio le comunicazioni postali via terra erano interrotte.

A parte qualche rara boule, peraltro recuperata nella Senna solo a guerra finita, furono i piccioni e soprattutto i ballon montés a tenere unita Parigi al resto del mondo.